ACCOGLIENZA - SOSTEGNO - CONSULENZA

CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

logo

COMUNICATO DI SOLIDARIETA’

L’Associazione Libera…Mente Donna esprime solidarietà a tutte le persone che sono state denunciate il 29 marzo 2014 a Perugia nel centro storico, dove si stava svolgendo una manifestazione contro il Disegno di Legge Scalfarotto che prevedeva interventi legislativi per combattere l’omofobia e la transfobia.

Erano presenti in centro a Perugia, come sempre accade, molte persone e tante famiglie con bambini e bambine. Molte e molti dei presenti hanno espresso in modo pacifico il loro dissenso all’oltranzismo retrogrado che continua a rifiutare le diversità e discrimina cittadini e cittadine negando tutele e diritti, non accettando la libertà sessuale e non permettendo una reale integrazione.

Troviamo prive di fondamento le accuse mosse ad alcune persone presenti quel giorno in centro a Perugia, in particolare troviamo allarmante che si parli di decoro pubblico prendendo a pretesto un bacio avvenuto in pubblico tra due persone dello stesso sesso.

Ci auguriamo sia sempre tutelato il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione e che sia sempre combattuta con fermezza ogni forma di discriminazione perché discriminare non è un diritto.

Esprimiamo, quindi, solidarietà a coloro che dovranno difendersi in un’aula di Tribunale da accuse del tutto pretestuose e strumentali che, ancora una volta, però, ci ricordano quanto il nostro paese sia culturalmente arretrato e incapace di garantire l’uguaglianza di diritti e le pari opportunità per tutte e tutti.

Ass. Liberamente Donna